Condividi

Angela muore a 15 anni a pochi giorni dopo la diagnosi di influenza

Una ragazza di quindici anni di San Antonio, Texas, è morta pochi giorni dopo aver preso l’influenza. Si chiamava

Aveva appena 15 anni Angela Precious Hernandez Cantu, quando è morta. A raccontare la sua storia è il papà intervistato in una tv locale e resa nota in Italia dal sito fanpage

La vicenda di Angela è drammatica quando “banale”, la bambina infatti si è spenta dopo quattro giorni di malore a causa dell’influenza.

“Sono stato il primo ad abbracciarla e anche l’ultimo a stringerla”, ha detto l’uomo in lacrime davanti alle telecamere.

“La mia bambina era tosta, non aveva paura, adorava disegnare, era molto brava e destinata a fare tante cose buone”,

Risultati immagini per Precious Angel Hernandez Cantu

si è sfogato ancora il genitore che ha spiegato di aver portato subito la figlia dal dottore quando ha iniziato ad avere i primi sintomi dell’influenza.

La ragazza aveva brividi, febbre, dolori muscolari e stanchezza e le è stata diagnosticata l’influenza di tipo B.

Poi però qualche cosa è andato storto e la bambina ha iniziato a lamentarsi anche per dei dolori al petto e al collo tanto che sua madre ha deciso di portarla in ospedale.

A quel punto però le sue condizioni sono peggiorate velocemente e la ragazza è morta.

“L’influenza è qualcosa da prendere molto sul serio” – scrive Fanpage – L’ospedale pediatrico in cui si è spenta la giovane per il momento non può dire se la quindicenne è morta per l’influenza.

 

 

I funzionari hanno spiegato di aver bisogno di indagare sulla causa della sua morte e che sarà necessaria almeno una settimana per avere risposte. 

“L’influenza è qualcosa da prendere molto sul serio, non avrei mai pensato che sarebbe successo a me, alla mia bambina.

Se i vostri figli hanno la febbre o qualche sintomo portateli dal medico o in ospedale. Anche se pensate che non sia niente”,

ha intanto voluto mettere in guardia il papà della vittima facendo anche un appello alla sua comunità: “Per favore, se siete malati restate in casa, non trasmettete il virus ad altri, alcuni bambini non sono così forti”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePatatine ritirate dal mercato, l'allerta "l'ingestione potrebbe causare problemi"
Prossimo articolo“Pronto, polizia..? C’è un gatto che rischia la vita..” E gli agenti lo portano in salvo