Condividi

Doveva essere un banale intervento alla tiroide, ma il cuore di Anna Maria Donadio ha smesso di battere.

Napoli – Marco Gallo, marito di Anna Maria Donadio, da quel giorno del 2015 non si da pace e chiede giustizia per la sua adorata moglie.

La storia di Anna Maria Donadio, di mestiere poliziotta, è emersa lungo un intervista allo stesso marito nel corso di una puntata di “Chi L’ha visto?” nel 2018. La donna, origine di salerno, era stata operata all’ospedale Policlinico Federico II di Napoli. L’operazione, avvenuta regolarmente, era andata bene. La donna si era risvegliata e al suo fianco aveva trovato il marito, proprio come l’attimo prima di essere operata

Successivamente, raccontano le cronache, e dopo l’operazione le sarebbe stato somministrato un antibiotico e da quel momento sarebbe cambiato qualche cosa. “Ha chiesto aiuto perché sentiva di soffocare e non riusciva più a respirare – scrive il sito cronachesalerno.it che ne ha parlato – nel giro di poco tempo è morta sotto gli occhi increduli del marito”

Anna Maria, mamma di cinque figli, prestava servizio a Salerno, in Questura, presso l’upgsp, ufficio prevenzione generale. La poliziotta viveva nel centro storico cittadino ed era benvoluta da tutti. La sua famiglia da quel giorno del 2015 non riesce più a darsi pace e chiede di capire almeno l’accaduto, il perchè di quella morte così tragica ed inaspettata.

Un momento del funerale di Anna Maria Donadio

La sua storia è stata trattata nel corso del 2018 da diversi quotidiani e trasmissioni televisive, adesso ci domandiamo se siano emerse novità. Se qualcuno avesse informazioni aggiornate, non esiti a contattarci.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCade inseguendo un ladro, morto a 25 anni Andrea Corsini. E' caccia all'uomo in tutta la città
Prossimo articoloEra in stato vegetativo, équipe di medici italiani lo salva e lo rimette in piedi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.