Laura Boldrini dice basta: “Ora denuncio chi mi insulta su Facebook”

Laura Boldrini dice basta: “Ora denuncio chi mi insulta su Facebook”

Il presidente della Camera Laura Boldrini dice basta. Nei giorni scorsi era stata presa di mira per aver definito ‘risorse’ i migranti che arrivano sulle nostre coste e poi era stata investita dalle polemiche anche per le sue vacanze nella spiaggia esclusiva di Giorgio Napolitano.

In sua difesa era intervenuta Ilaria Cucchi, impegnata in una battaglia legale per chiedere verità sulla morte del fratello ucciso: “Si possono condividere o meno le sue idee politiche. La si può considerare simpatica o antipatica. Ma ciò che sta accadendo a Laura Boldrini è umanamente inaccettabile, eticamente esecrabile”.

Oggi interviene direttamente la Boldrini che pubblica su Facebook una serie di insulti a lei indirizzata e scrive: “Adesso basta. Il tenore di questi commenti ha superato il limite consentito. Ho deciso che d’ora in avanti farò valere i miei diritti nelle sedi opportune.

Ho riflettuto a lungo se procedere o meno in questo senso, ma dopo quattro anni e mezzo di quotidiane sconcezze, minacce e messaggi violenti ho pensato che avevo il dovere di prendere questa decisione come donna, come madre e come rappresentante delle istituzioni.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche