Condividi

Ci arriva da Anzio, in provincia di Roma, una fantastica testimonianza di sacrificio e collaborazione che ha permesso di salvare la vita a diversi bagnanti in difficoltà.
Tutto inizia quando tre ragazzi vanno a fare il bagno a cinquanta metri dalla riva: dopo poco chiamano aiuto perché sono in difficoltà, le correnti impediscono loro di rientrare.

I SOCCORSI

Subito dei bagnanti si tuffano per aiutarli: tra loro anche degli agenti del Commissariato di Anzio, che si sfilano l’uniforme e si buttano; in tutto una quindicina di persone risponde alla richiesta di aiuto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNocera inferiore, bambina arriva morta in ospedale: "E' stata strangolata"
Prossimo articoloSuicidio nella Penitenziaria, la rabbia dei colleghi: "Bonafede, se ci sei batti un colpo!"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.