Condividi

Genova – E’ stato pestato in carcere da compagno di cella l’uomo che sabato scorso, a Genova, ubriaco perso, ha investito e ucciso con il SUV Mario Angelucci, 49 anni, che ha avuto l’unica colpa di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato.

L’assassino, Arlindo Alcibiades Rodriguez Dulanto, è uscito malconcio dalla propria cella e portato all’ospedale San Martino per le cure.

LEGGI ANCHE: Passava per caso, travolto e ucciso da un ubriaco alla guida di un SUV

Nonostante la situazione il gip ha convalidato l’arresto e ha deciso per la continuazione della custodia cautelare in carcere.

La vittima Mario Angelucci

L’omicida, durante la violenza, si trovava nella prima sezione del carcere di Marassi, dove vengono detenute le persone in attesa di giudizio.

LEGGI ANCHE: Ragazzino ubriaco, senza patente e su uno scooter rubato

Al momento è sotto regime di sorveglianza. A soccorrere l’uomo sono stati gli uomini della polizia penitenziaria.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteConte-Bis, via via Salvini dentro Lamorgese. Gli agenti: "nella vita di un poliziotto non è cambiato quasi nulla"
Prossimo articoloConte presenta la nuova squadra di governo. Spread in netto calo, 148 punti base

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.