Caduta fatale: Luce Douady, campionessa di arrampicata perde la vita a 16 anni

La notizia della morte di Luce Douady ha sconvolto il mondo dell’arrampicata francese.

La giovanissima atleta francese, iridata juniores nel 2019, è caduta scivolando su un sentiero che la portava in parete.

Luce aveva appena 16 anni ed era campionessa mondiale giovanile Boulder. La campionessa francese è precipitata per circa 150 metri. L’incidente nella zona della falesia di Luisset, sulla dorsale tra Crolles e Saint Pancrasse.

La giovane climber Luce Douady si trovava su un percorso molto esposto e solamente in alcuni tratti dotato di cavi per la protezione.
Insieme ad alcuni compagni di allenamento, la ragazza si stava spostando in un settore, sulla dorsale di Saint Pancrasse ma, destino beffardo, non è caduta mentre si trovava in parete, bensì in un tratto del sentiero che conduceva al luogo di allenamento.