Arresta un ladro, poliziotto preso a morsi alla mano e al polso

La polizia, con gli agenti del commissariato San Secondo, ha inoltre sequestrato in via Sacchi un’auto ricercata dagli inquirenti della Repubblica Ceca. E ha fatto scattare le manette nei confronti di un ladro, recidivo, bulgaro.

Un poliziotto è stato aggredito a morsi risultato talmente gravi da aver ricevuto u referto di 15 giorni. Il suo aggressore è un bulgaro trovato durante ua operazione sul territorio, raccontata brevemente da Corriere.it L’uomo ha aggredito il poliziotto che lo stava fermando, prendendolo a morsi alla mano e al polso destro. Si tratta di un bulgaro, recidivo: infatti il ladro era già stato arrestato due volte e ha alle spalle una condanna per furto aggravato. Gli uomini della polizia hanno sequestrato in via Sacchi un’auto ricercata dagli inquirenti della Repubblica Ceca e proprio questo episodio avrebbe fatto scattare le manette nei confronti del ladro che poi si sarebbe scatenato

Nel controllo straordinario che si era svolto due settimane fa circa, spiega corriere.it, gli agenti avevano sorpreso altri quattro bulgari sospetti in un’auto: trasportavano arnesi utili per scassinare le serrature degli appartamenti. Durante il blitz di questa mattina è stato sanzionato per l’ennesima volta – da polizia e municipale – il bar «Caffetteria» al civico 55/D di Corso Vittorio Emanuele II, ritrovo di pregiudicati, già chiuso un mese fa su ordine del questore. Questa volta la multa è scattata per i tavolini sotto i portici, abusivi. I frequentatori del locale sono stati identificati: molti erano pregiudicati. In totale sono venti le persone identificate durante il blitz.

Durante il blitz, racconta sempre il corriere, sarebbero state raccolte anche decine e decine di le siringhe, il tutto in zonain via Camerana e in corso Vittorio, dove gli eroinomani si bucano sui gradini.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche