Condividi

SOS1306210Lucca, 9 agosto 2013 – Lo zio avrebbe abusato sessualmente di due sorelline che abitano nella Piana di Lucca: con la madre le avrebbe maltrattate, anche con una pistola ad aria compressa.

Al termine di una delicata indagine la polizia di Lucca ha eseguito due misure cautelari coercitive del divieto di avvicinamento, disposte dal Gip nei confronti della mamma e dello zio delle due bambine.

A chiedere l’intervento della squadra mobile era stato il padre delle piccole dopo la separazione dalla moglie.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCamorra, arrestati capi-cosca quartiere Pianura
Prossimo articoloRicordando la simpatia di "Sora Lella"