Condividi

gennaro solitoBrindisi, 28 gennaio 2014 -E’ stato arrestato in Germania l’ex poliziotto Gennaro Solito, di 60 anni, di Ceglie Messapica (Brindisi), condannato in primo grado a 14 anni di carcere il 23 maggio del 2013 perchè ritenuto componente di una associazione mafiosa attiva nel brindisino. Solito era sfuggito ad un ordine di custodia cautelare emesso per numerose violazioni dell’obbligo di dimora.

Fu arrestato la prima volta il 29 settembre 2010 dai carabinieri nell’ambito dell’operazione chiamata ‘Calypsò, a carico di un clan della organizzazione di tipo mafioso Sacra corona unita facente capo a Daniele Vicientino ed Ercole Penna, quest’ultimo poi divenuto collaboratore di giustizia. Nel 2012, da detenuto, Solito aveva recitato una parte nel film “Cesare deve morire” di Paolo e Vittorio Taviani.

Durante la sua permanenza in Germania, Solito fu dapprima individuato dalle autorità tedesche nei pressi di Stoccarda, durante un normale controllo, occasione in cui fu denunciato perchè in possesso di documenti falsi italiani. Non fu arrestato perchè all’epoca non era ancora stato emesso a suo carico un mandato di cattura internazionale. Da indagini eseguite dal comando provinciale dei carabinieri di Brindisi in collaborazione con la polizia tedesca, è emerso che Solito si era stabilito in Germania e conviveva con una giovane donna straniera di 27 anni.

 
Fonte La gazzetta del Mezzogiorno

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLegge elettorale, l’Agi: “Telefonata Renzi-Berlusconi”
Prossimo articoloCalamita sul contatore per rubare elettricità: arrestato il gestore di un bar