Condividi

Padova. In città è andato in scena ancora un arresto per un trentenne gambiano che lo scorso giovedì è stato trovato in possesso di sostanze stupefacenti. E la notizia dov’è? E nel fatto che per l’uomo, secondo quanto riporta PadovaOggi sarebbe addirittura il quarto arresto in meno di cinque mesi. Il gambiano infatti sarebbe stato sorpreso durante l’atto di cedere una dose di stupefacente ad un suo cliente. I carabinieri gli hanno trovato addosso 9 grammi di marjuana e i soldi derivanti dall’attività di spaccio.

Una sfilza di precedenti. Scrive PadovaOggi: “La sua vicenda aveva destato scalpore a fine ottobre, quando è stato prima denunciato e poi arrestato in meno di due giorni. Poche settimane prima era già stato ammanettato e in tutti i tre casi stava spacciando marijuana a giovani clienti lungo passeggiata Miolati, che tra l’estate e l’autunno è diventata una roccaforte del traffico di stupefacenti. Condannato a sei mesi con pena sospesa e in Italia con un permesso umanitario, è tornato libero. Il 30 novembre il copione si è ripetuto identico, con il terzo arresto, e così pure ieri, con il quarto. La costante rimane il luogo: con i giardini dell’Arena tornati in mano ai pusher, anche Kamara ha potuto continuare a spacciare laddove ha stabilito la sua vera e propria base operativa. Si attende il pronunciamento del giudice al termine della direttissima”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDonna precipita dal decimo piano con nipote di 5 anni, morti entrambi
Prossimo articolo“Militare prese l’epatite dopo le vaccinazioni per missione”: condannato il ministero della Salute