Arresto Carabinieri, il duro comunicato dell’Arma: “sospensione dall’impiego e rigoroso provvedimento disciplinare”

Condividiamo per correttezza il comunicato del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri – V Reparto – SM – Ufficio Stampa in merito ai sei militari arrestati a Piacenza.

Chi sbaglia paga. Tanti sono stati gli eventi, in questi anni, che ci hanno fatto apprezzare ed ammirare gli uomini e le donne dell’Arma dei Carabinieri.

Non sarà questo episodio ad oscurare questa grande Forza Armata. Un episodio offensivo per tutti ed in particolare per gli stessi Carabinieri che in ogni angolo d’Italia, ogni giorno, svolgono il proprio dovere con impegno e passione, rischiando la salute e l’integrità fisica.

“In relazione all’inchiesta che ha interessato Carabinieri in servizio a Piacenza, è stata immediatamente disposta la sospensione dall’impiego nei confronti dei destinatari del provvedimento giudiziario, nonchè la contestuale valutazione amministrativa dei fatti per adottare, con urgenza, rigorosi provvedimenti disciplinari a loro carico.

LEGGI ANCHE: Carabinieri arrestati: “hanno disonorato la divisa, l’Arma ma non se lo merita e neanche la città di Piacenza”
LEGGI ANCHE: Piacenza. Sei carabinieri arrestati per spaccio e tortura, una caserma sotto sequestro

L’arma conferma totale sostegno all’autorità giudiziaria, sottolineando come i gravissimi episodi oggetto di indagine siano ulteriormente aggravati dall’incommensurabile discredito che gettano sull’impegno quotidianamente assicurato dai Carabinieri al servizio dei cittadini e a tutela della legalità”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche