Condividi

Gli ascolti Tv e i dati Auditel di lunedì 24 dicembre in prime time, registrano una Vigilia di Natale di fuoco con Papa Francesco “contro” Gerry Scotti, e il Vaticano sullo sfondo della “contesa”. In prima serata su Rai1 Papa Bergoglio ha celebrato la Santa Messa di Natale. E al tempo stesso, su Canale 5, Gerry Scotti ha presentato il Concerto di Natale 2018 in Vaticano, per la regia di Roberto Cenci, con ospiti Anastacia, José Feliciano, Dee Dee Bridgewater, Alvaro Soler, Raphael Gualazzi, Ermal Meta, Alessandra Amoroso, Edoardo Bennato, Fabrizio Bosso e Giovanni Caccamo, Andrea Griminelli e Gheorghe Zamfir.

Su Rai2, per i telespettatori più giovani è andato in onda il film Disney Frozen – Il regno di ghiaccio, mentre su Rai3 veniva trasmesso il 42° Festival del circo di Montecarlo condotto da Melissa Greta Marchetto.

Su Rete4, il film western La conquista del West con James Stewart e su Italia1, il tradizionale appuntamento del 24 dicembre, ovvero il film cult del 1983 Una Poltrona per due. Per finire, su La7, il film Disney Pomi d’ottone e manici di scopa del 1971 con Angela Lansbury.

Cha ha vinto la disfida dell’Auditel della Vigilia di Natale? Ecco i dati.

Nella serata di lunedì 24 dicembre 2018, su Rai1 la Santa Messa di Natale ha conquistato 2.323.000 spettatori pari al 12.9% di share. Su Canale 5 il Concerto di Natale in Vaticano ha segnato 1.966.000 spettatori pari al 13.4% di sharee – clamoroso – su Italia 1 Una Poltrona per Due ha raccolto ben 2.233.000 spettatori con il 13.1% superando il Papa per share e telespettatori e anche Gerry Scotti per individui all’ascolto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGli sparano per sbaglio, è grave: poliziotto fuori servizio strappa alla morte un giovane papà
Prossimo articoloNatale in solitudine, 90enne chiama i Carabinieri per avere compagnia: "volevo solo parlare un po'.."