Condividi

La trovata di una tech company padovana che non riesce a trovare un programmatore esperto: chi segnala la persona giusta che sarà assunta avrà mille euro.

Nonostante una ricerca su più fronti e svariati colloqui di lavoro, non son riusciti a trovare un programmatore adatto alle loro esigenze per assumerlo, per questo i responsabili di una giovane azienda padovana hanno deciso di provare con un ultimo tentativo abbastanza singolare: offrire soldi a chi segnala la persona giusta. L’idea è di tre ventenni italiani fondatori di Noonic, una tech company che aveva iniziato il suo percorso a Bangalore (la Silicon Valley asiatica) ma lo scorso anno è sbarcata a Padova specializzandosi in automation per il marketing e l’e-commerce.

L’appello, lanciato attraverso i canali social dell’azienda, per il momento sembra stia funzionando  visto che ci sono già centinaia di condivisioni. “Siamo ricorsi a questo mezzo perché è  sempre più difficile trovare buoni programmatori. Stiamo ricevendo centinaia di segnalazioni” ha confermato il Ceo Nunzio Martinello. L’azienda nel dettaglio sta cercando di assumere un programmatore molto esperto in  linguaggi di programmazione per il web,  in particolare PHP, HTML5, CSS3 e JavaScript, e a questo scopo è pronta a dare 1000 euro come rimborso a chi segnala la persona giusta.

Del resto anche i dati dell’Osservatorio Excelsior di Unioncamere confermano la difficoltà delle aziende italiane a trovare tecnici informatici e programmatori. Ben il 44% delle aziende italiane infatti continua a denunciare difficoltà di reperimento di queste figure professionali. La startup però non demorde: “Siamo convinti che in Italia esistano ottimi programmatori. È per questo che dopo l’avvio in India abbiamo scelto di aprire il nostro headquarter a Padova assumendo 16 giovani”.

fanpage

Articolo precedenteEmma Marrone scoppia in lacrime ad Amici: è caos. Cosa le hanno fatto
Prossimo articoloUna bibita dietetica al giorno triplica il rischio di ictus e demenza: bevi acqua, è meglio