Condividi

Atene alle urne. Tsipras super favorito

25 Gennaio 2015 – Statalismo contro burocrazia. Dalla periferia del vecchio continente si alza alta l’opposizione a Bruxelles. Il futuro di Atene è in ballo. La sinitra radicale è la grande favorita, pronta a radere al suolo l’austerità dell’Unione Europea. Da Syriza ad Alba D’Orata si tifa per il voto di protesta, euroscettico e nazionalista. Tutti elementi che fanno tremare la Troika. Si sono aperti alle 7 i seggi elettorali. Si tratta di un appuntamento cruciale non solo per i greci, ma per tutta l’Ue. Circa in 10 milioni sono chiamati a eleggere 300 deputati e, come detto, Syriza è avanti. Il partito della sinistra è guidato da Alexis Tsipras, il giovane leader ha già votato in un seggio in un quartiere nel centro di Atene, accolto da applausi dei presenti. L’incognita è capire se otterrà la maggioranza assoluta o se gli toccherà cercare alleati per formare il governo. Tsipras ha detto esplicitamente che mira alla maggioranza assoluta, perché questo a suo parere darebbe al futuro governo una posizione “forte” per negoziare con i creditori della Grecia. Gli ultimi sondaggi assegnano al leader di Syriza tra il 30 e il 36 per cento dei voti. Lui ha dichiarato: “Il futuro dell’Europa non è nell’austerità, ma nella dignità e la coesione. E oggi il popolo ellenico compie l’ultimo passo per recuperare la sua dignità, per vivere un futuro con solidarietà”.
Il premier uscente. Il premier uscente, Andonis Samaras, che ha votato in un collegio elettorale della piccola località di Pilos, nel sud del Peloponneso, si è detto ancora fiducioso nella vittoria del suo partito, Nuova Democrazia, perché – ha spiegato – “ci sono un gran numero di persone ancora indecise che determineranno il risultato”. I seggi chiuderanno alle 19 ora locali (le 18 in Italia) e poi cominceranno subito gli exit poll. I risultati definitivi sono attesi per le 21 ora italiana. Le elezioni di oggi in Grecia “determineranno il nostro futuro e quello dei nostri figli”, ha dichiarato Samaras. Dopo aver depositato la sua scheda nelle urne, ha detto che l’Europa deve trovare un’alternativa all’austerità: “Il nostro futuro comune in Europa non è un futuro di austerità”, ha sottolineato dinanzi una folla di giornalisti, ma anche di semplici sostenitori che lo attendevano e lo hanno accolto tra gli applausi.

La vigilia del voto. Il silenzio elettorale è cominciato ieri. Samaras si è recato nella sede centrale del suo partito, vicino piazza Syntagma ad Atene, e circondato dalle telecamere è stato accolto da un bagno di folla dei sostenitori. “Siamo forti, il 14% degli indecisi sta con noi”, ha pronosticato. Syriza, dal canto suo, ha offerto il pranzo di domenica ad alcuni rappresentanti dei media, pratica abituale nel giorno di silenzio elettorale, e all’evento ha partecipato anche Tsipras. Il leader di Syriza, diversamente da Samaras, ha evitato dichiarazioni marcatamente politiche e, alla domanda se in futuro prevede di dovere indossare la cravatta, ha risposto che lo farà “il giorno in cui la Grecia otterrà la remissione del debito”. Anche altri leader politici sono comparsi davanti alle telecamere, ma con dichiarazioni moderate. Per esempio è questo il caso del leader del Pasok, il ministro degli Esteri Evángelos Venizelos, che ha passato la giornata in un ristorante in riva al mare a Salonicco con alcuni giornalisti e invitando i cittadini a votare a sangue freddo e soprattutto con riflessione.

Il messaggio dall’Italia. Da Sel agli esponenti della minoranza Pd, sono molti i messaggi di auguri inviati a Tsipras. Nel corso della convention di Sel, in corso alla Permanente di Milano, il presidente del partito Nichi Vendola ha reso noto il contenuto di una sua lettera in vista delle elezioni greche. “Avrei voluto essere lì con voi, in una giornata di speranza per il vostro popolo e di possibilità di futuro per la nostra stessa Europa” ha detto Vendola. “Voglio che sappiate che la mia mente e il mio cuore è lì, pensa e batte per voi, nell’attesa e nella fiducia.

(fonte m.d.l. su Iltempo)

A.P.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMorti 6 sciatori travolti da slavina su Alpi francesi
Prossimo articoloMexes ci ricasca, la vittima è Mauri - FOTO