Condividi

Duplice attacco kamikaze a Kabul: morti e decine di feriti

Almeno 70 persone sono morte e altre 49 sono rimaste ferite in due esplosioni avvenute nel centro di Kabul, in Afghanistan.

Lo rende noto il ministero della Sanità afghano. Nella seconda deflagrazione, più potente, sono morti anche otto giornalisti e due poliziotti.

Gli attacchi, condotti con due kamikaze, sono stati rivendicati dall’Isis. Secondo le autorità, il bilancio delle vittime è destinato ad aumentare.

La prima bomba è stata fatta scoppiare da un attentatore suicida in motocicletta.

La seconda esplosione ha colpito deliberatamente un gruppo di giornalisti accorsi sul luogo per “coprire” l’evento. In quest’ultimo attacco è morto il fotografo dell’agenzia di stampa France Presse Shah Marai.

Duplice attacco kamikaze a Kabul: morti e decine di feriti | Tra le vittime anche reporter

Oltre a lui vittime diversi altri reporter, fotografi e cameramen.

Tutti i giornalisti lavoravano per la rete tv afgana Tolo News, già duramente colpita da un attentato rivendicato dai talebani nel 2016 che era costato la vita a 7 persone.

Secondo fonti della sicurezza, il secondo kamikaze si era fatto passare per giornalista ed aveva con sé una telecamera.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Non può allattare qui, pensi alla sensibilità degli studenti, si allontani".
Prossimo articoloIl consumo di frutta secca aiuta ad aumentare la perdita di peso