Somalia: esplode convoglio italiano, in corso accertamenti

Attentato contro le truppe italiane schierate a Mogadiscio, dove un ordigno è esploso al passaggio di due blindati Vtlm Lince italiani.

A riferirlo è il sito online specializzato www.militarynewsfromitaly.com da fonti locali.

Da quanto si apprende, l’ordigno sarebbe di origine artigianale. Al momento dell’esplosione, il mezzo italiano si trovava in transito sulla strada Jaale-Siyaad in direzione del ministero della difesa somalo. I mezzi dell’Esercito italiano stavano rientrando da un’attività addestrativa diretta alle Forze di sicurezza locale.

Secondo quanto rivelato dallo Stato Maggiore della Difesa, non ci sarebbero feriti. Alcuni media locali attribuiscono l’attacco al gruppo al-Shabaab.

Lo scorso Ottobre un altro blindato italiano fu danneggiato da una bomba attivata al passaggio del convoglio di cinque mezzi. Illesi i 4 militari a bordo. Nella capitale della Somalia l’ambasciata italiana è stata riaperta solo nel 2014, dopo 23 anni. Il 2 luglio 1993 a Mogadiscio un attentato causò la morte di tre soldati dell’esercito italiano in missione di pace, ventitré i feriti.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche