Alcoltest: autista sanzionabile anche se non è sul mezzo

Anche quando l’auto è ferma, gli agenti possono procedere alla multa e al ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza. Secondo la Cassazione, infatti, la sosta è comunque una fase della guida. Ecco i dettagli

La guida in stato di ebbrezza si configura anche quando l’automobile è ferma o parcheggiata. Quindi anche in questi casi possono avvenire la multa e il ritiro della patente di guida.

Potrebbe sembrare strano, invece secondo i giudici della Corte di Cassazione la sosta è un momento della guida e il conducente, anche se fermo al momento del controllo della Polizia, presumibilmente ha guidato ubriaco fino a quel punto.

Naturalmente occorre fare delle distinzioni: se il guidatore è fermo in una piazzola di sosta va da sé che avrà guidato in stato di ebbrezza, se invece è parcheggiato proprio fuori il pub o la discoteca magari il motivo della sosta era proprio quello di far passare l’ubriacatura. Spetta agli agenti osservare la situazione e stabilire se la violazione è stata compiuta oppure no. Facciamo chiarezza sull’argomento in base alle posizioni della giurisprudenza.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche