Condividi

Mette il bimbo in auto e poi va in casa a prendere le chiavi che aveva dimenticato ma sviene a seguito di un malore. Lo riporta il quotidiano LEGGO

Il piccolo è rimasto per ore nel veicolo bollente e non è riuscito a sopravvivere. Una duplice tragedia quella che si è consumata in South Carolina.

La nonna aveva messo Joe Avery James Lockaby nel suo SUV. Il bimbo di un anno era stato posizionato nel seggiolino quando la donna si è resa conto di aver dimenticato in casa le chiavi, così è tornata indietro correndo, per evitare che il piccolo restasse a lungo solo nella macchina, ma questo scatto le è stato fatale e si è accasciata sul pavimento di casa.

Quando si è svegliata non si è resa conto di quanto tempo fosse passato: è immediatamente tornata dal nipotino ma lo ha trovato che respirava in modo affannato.

La donna ha chiamato subito i soccorsi, ma all’arrivo dei medici per Joe non c’era più nulla da fare ed è stato dichiarato morto sul posto. Probabilmente ad essergli fatale sono state le elevate temperature, forse è morto per asfissia nel periodo in cui la nonna è rimasta priva di sensi in casa.

La donna è stata ricoverata in ospedale e ora sul caso sta indagando la polizia, ma pare, come riporta anche il Daily Mail, che si sia trattato solo di un drammatico incidente.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGiuseppe Conte pubblica su Facebook una foto insieme, Trump risponde: "Tu sei il grande vincitore"
Prossimo articoloMozione per aumentare la Tari a chi ospita stranieri: la proposta del comune