Condividi

Dimmi che piede hai e ti dirò chi sei. Basta guardarne la forma per capire a quale tipo si appartiene, tra egizio, greco o romano e l’analisi dei tratti distintivi del carattere viene di conseguenza. Tutto dipende dalla proporzione tra l’alluce e le altre dita.

In rete molti credono che la conformazione del piede sancisca una sorta di discendenza dai tre popoli da cui prendono il nome, ma non è così: la classificazione si ispira invece alla somiglianza con la forma delle vele delle navi usate nell’antichità da egizi, greci e romani.

Per gli ortopedici queste caratteristiche sono utili per riconoscere le patologie più comuni, mentre per gli appassionati di podomanzia offrono spunti per distinguere alcuni tratti di personalità.

Scoprite che tipo di piede avete e cosa comporta.

Piede greco

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteViaggio in coppia? Ecco le mete 'pericolose' da evitare assolutamente
Prossimo articoloL'allarmismo sull'ammorbidente che danneggia la salute