Badante aggredisce nonnina di 101 anni, incastrata dalle telecamere

Picchia e maltratta una vecchietta di 101 anni. La badante Ashikiah Reid, 36 anni, di Birmingham, è stata riconosciuta colpevole di ripetuti abusi ai danni di una persona anziana e indifesa, lo riporta il sito leggo.it

Ad incastrare la badante sono state delle telecamere nascoste posizionate dai familiari dell’anziana dopo aver notato sul corpo della nonnina dei segni di violenza.

Le immagini hanno mostrato la 36enne che schiaffeggia la centenaria, le si butta sopra, la aggredisce. I video sono stati mostrati alla polizia che ha proceduto all’arresto.

La vittima non riusciva a comunicare, così per la famiglia è stato difficile capire cosa succedeva in casa, poi le immagini hanno mostrato una completa assenza di umanità e di pazienza e una violenza ingiustificabile.

Oggi l’anziana, come riporta anche Metro, ha paura di avere degli sconosciuti accando, teme di poter tornare ad essere nuovamente vittima di violenze.

In questi giorni si sta svolgendo il processo a carico della badante, il suo legale ha fatto sapere che l’assistita è pentita delle sue azioni e ha spiegato che ha agito a seguito di un periodo di forte stress

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche