Bagnino della spiaggia positivo al coronavirus: si cercano i suoi contatti

Un bagnino in servizio sulla spiaggia di Sabaudia è risultato positivo al coronavirus. A renderlo noto Il Messaggero, che ha comunicato l’esito del tampone, arrivato nella serata di ieri, giovedì 30 luglio e quindi non riconducibile ai dati sui contagi diffusi nel pomeriggio dalla Regione Lazio, che registravano due casi accertati di Covid nella Asl di Latina. Nello specifico a risultare positivi sono stati un uomo di nazionalità indiana, collegato a un contagio già noto e isolato e una donna, ora in isolamento e per la quale è stata avviata l’indagine epidemiologica. Secondo le informazioni apprese il bagnino, che era a casa da qualche giorno con la febbre, quindi assente dal lavoro, si è sottoposto ai test per la ricerca del Covid-19, dopo aver riscontrato sintomi riconducibili alla malattia. Arrivato l’esito del tampone, l’assistente bagnante dovrà restare in quarantena fino a completa guarigione e comunque, fino a nuovo esito negativo. La Asl di Latina, come da prassi, ha avviato l’indagine epidemiologica e sta risalendo ai suoi contatti, per sottoporli a test e ad isolamento.

Bimba con la febbre in spiaggia a Fregene è negativa
È invece negativa la bimba con la febbre che aveva frequentato la spiaggia di Fregene. La notizia ha preoccupato i bagnanti, che non vedevano da giorni la piccola e i suoi famigliari e sospettavano avesse contratto il Covid, domandandosi quali posti di villeggiatura avesse frequentato. I genitori della bimba, in via precauzionale e su consiglio del medico di base, hanno richiesto che la piccola venisse sottoposta al test sierologico per la ricerca del coronavirus, esami che hanno dato esito negativo.

Nel Lazio ieri 18 positivi, di cui 6 casi d’importazione
Ieri nel Lazio sono stati 18 i contagi di coronavirus registrati nelle 24 ore precedenti, di cui 6 d’importazione: due da Capoverde, uno dalla Moldavia, uno dall’India, uno dalla Turchia e uno dal Belgio. Un caso è stato individuato grazie al Numero Verde 800.118.800, mentre altri sono stati trovati in fase di pre ospedalizzazione. Un’altra persona positiva è risultata legata a un cluster familiare già isolato, per cui è in corso l’indagine epidemiologica. Tutti i casi accertati ieri sono stati riscontrati a Roma, tranne tre casi in provincia, uno a Rieti e due Latina.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche