Pronti e preparatissimi, due poliziotti della stradale strappano alla morte una bambina di 9 anni

Una bambina di soli 9 anni è stata salvata dagli agenti della Polizia Stradale di Ladispoli-Cerveteri

Ladispoli. E’ stata salvata dagli agenti, la bambina di 9 anni che, durante un viaggio in autostrada con i genitori, ha perso conoscenza

Un malore improvviso infatti l’aveva colpita sull’autostrada di Civitavecchia.

Le sue condizioni erano davvero disperate. La bambina viaggiava ieri mattina sul sedile posteriore con mamma e papà. La sua vita è salva grazie al provvidenziale intervento di due agenti della polizia stradale di Cerveteri-Ladispoli.

La piccola non respirava più, stava soffocando.

 

 

Adesso si chiederà l’encomio per gli agenti Donadio e Bramucci: i due uomini della polizia stradale che durante le feste hanno salvato la bambina

La piccola era in viaggio con i suoi genitori in auto sull’autostrada A12 quando ad un certo punto, proprio i genitori della bambina, si sono accorti che la figlia aveva perso conoscenza diventando cianotica in volto.

I due poliziotti-eroi sono intervenuti quando già le condizioni della piccola erano gravi, ma le prime manovre salvavita hanno permesso di recuperare la bambina

che è stata dapprima portata al San Paolo e poi in un ospedale romano per tutti gli accertamenti del caso.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche