Condividi

Due tragedie ferroviarie a distanza di poche ore, una a Lavagna, in provincia di Genova e l’altra nel cesenate. 

Il corpo di una donna infatti stato recuperato in mattinata dai binari nella tratta tra Lavagna e Chiavari. A individuare ilcorpo senza vita un macchinista di passaggio. Secondo i primi rilievi la donna era morta appena poche ore prima.  con buon probabilità la ragazza è passata attraverso un varco aperto per i cantieri attualmente in loco ed è stata travolta.

Si tratta di una 29enne: la Polfer si è attivata per ricostruire la dinamica della tragedia.

Nelle stesse ore un’altra tragedia ferroviaria affiorava nella cronaca, questa volta nel cesenate.

Protagonista, purtroppo, una bambina tredicenne. Tanta voglia di sentirsi ‘grande’, di uscire in libertà la sera, e per questo continui dissidi con i genitori. L’ultimo litigio avrebbe scatenato la reazione estrema della bambina che nel cuore della notte si sarebbe lanciata sotto un treno, uccidendosi.

La prima ipotesi è che si sia gettata volontariamente sotto un treno merci a un chilometro dalla stazione ferroviaria di Cesena intorno alle quattro e mezzo di notte. Anche in questo caso indaga la polfer.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTassa su merendine e bevande gassate, il premier Giuseppe Conte conferma: "praticabile"
Prossimo articoloTre agenti della Polizia Locale di Verona feriti da uno spacciatore moldavo durante il servizio

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.