Roma, quattro baby-rom fermate a Termini dopo un furto: «Tanto non ci potete fare niente»

«Tanto non ci potete fare niente». Sfrontate e sicure del fatto loro, quattro ragazzine nomadi hanno risposto così ai carabinieri che le hanno fermate dopo aver rubato il portafogli a una passeggera sulla Metro A a Termini. Le quattro avevano circondato la vittima secondo un “modus operandi” ben collaudato nonostante la giovanissima età.

La banda di baby ladre, due 11enni, una 12enne e una 13enne, tutte domiciliate presso il campo rom di “Castel Romano” sulla Pontina, sono state bloccate in mattinata dagli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia Centro.

Quando i carabinieri le hanno rintracciate e bloccate, le giovanissime ladre si stavano spartendo quanto contenuto nel portafoglio appena rubato ad una turista belga di 22 anni.



Potrebbero interessarti anche