Condividi

bancomatIeri sera, gli agenti delle Volanti sono intervenuti in un bancomat del centro dove un anconetano aveva segnalato un’anomalia nel dispositivo di erogazione del denaro.

Immediatamente i poliziotti intervenivano e verificavano che non si trattava di un’anomalia del bancomat, ma di uno stratagemma architettato da malviventi per rubare i soldi, una sorta di “trappola” inserita nell’erogatore del bancomat per bloccare le banconote e tornare, successivamente, a rubarle indisturbati.

Si tratta del trucco della“forchetta”, noto anche con il nome di “cash trapping”. E’ un ingegnoso modo per rubare le banconote erogate dallo sportello attraverso un manufatto metallico della lunghezza di circa 18 centimetri con due «denti» su un’estremità.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteE’ ALLARME PROCESSIONARIA per BAMBINI e ANIMALI. ATTENZIONE, ecco cosa fa e come difendersi
Prossimo articoloPerché le tendine in aereo devono essere sempre aperte durante decollo e atterraggio