Barbara, anziana disabile pestata a sangue con la mazza da baseball

Dopo l’aggressione, Barbara fu ricoverata in ospedale con il volto tumefatto e coperto di sangue. Nell’aggressione riportò la rottura di parecchi denti, dell’arcata sopraccigliare e di un’orbita. A nulla valsero le sue richieste di pietà e il tentativo di convincere che in casa non c’erano i soldi che i due cercavano.

A distanza di quasi un anno, la donna è ancora alle prese con la riabilitazione e porterà per sempre i segni di quell’aggressione. I due giovani, che fanno parte di una piccola banda di malavitosi del luogo, sono stati condannati per la violenza e la mancanza di pietà nei confronti della donna. Un terzo uomo, un 29enne amico dei due aggressori, è invece stato assolto perché giudicato estraneo ai fatti. Lo riporta Metro.co.uk.

 

LEGGO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche