Condividi

Questi agnelli sono stati sottratti a morte certa per esplicita richiesta di Berlusconi

Una Pasqua Veg per Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia, con la collaborazione della sua fedelissima Maria Vittoria Brambilla (anche presidente della Lega italiana per la difesa degli animali e dell’ambiente), ha adottato e salvato cinque agnellini impedendo che finissero cucinati sulle tavole degli italiani per il pranzo pasquale. Nelle foto della Brambilla si vede Berlusconi intento ad allattare con il biberon uno di questi agnelli.

Come riportato dal Corriere della Sera:

Quattro femminucce, raccontano da Arcore, da due giorni «saltellano nel prato di villa San Martino» e un maschietto — battezzato Fiocco di Neve — di appena dieci giorni da allattare con il biberon ogni tre ore (qualcuno azzarda che sia la stessa Pascale a nutrirlo), sono stati sottratti dai volontari a morte certa per esplicita richiesta di Berlusconi. Che li ha voluti con sé assieme alla nutrita schiera di animali che già popolano il suo parco per affetto e per sostenere la lotta mirata all’abolizione del tradizionale pranzo a base di agnello che ha già il suo slogan: «Fate come lui».

GUARDA IL VIDEO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePaolo Noventa: «Freddy era vendicativo, si sono traditi più volte»
Prossimo articoloSi fa la piega nel suo negozio ma non si emette lo scontrino: maximulta