Condividi

Era sommerso dai dai debiti un lavoratore che si è tolto la vita nelle scorse ore a Udine

L’uomo, 59 anni, italiano, era un bidello e prestava servizio in una scuola della provincia di Udine

Da quanto si apprende, si è impiccato nel bagno della sua casa ed è morto. La salma dell’uomo,  è stata trovata dopo alcuni giorni dal tragico gesto.

 

Il drammatico rinvenimento la mattina di sabato 12 maggio. A nulla è valso l’intervento del 118. I

l collaboratore scolastico pare sia morto per asfissia nei giorni scorsi. Nessuno se n’era accorto.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLo schianto non gli ha lasciato scampo: il giorno dopo dovevano sposarsi
Prossimo articoloLa figlia dimentica di lavare i piatti, il papà la punisce uccidendo i suoi due cani