Condividi

Bimba di 4 anni torturata e uccisa a Capodanno: la polizia dà la caccia alla mamma e al suo fidanzato

Sumpter Township, Michigan, USA – È una vera e propria caccia all’uomo quella scatenata dalla polizia per mettere le mani su questi due individui

Secondo la polizia locale si tratterebbe degli assassini di Gabrielle Barrett, bambina di 4 anni uccisa a Capodanno nella sua casa di Sumpter Township, nel Michigan

La bambina è stata trovata con lividi, ferite e ustioni nella maggior parte del corpo, tutti segni che secondo le autorità locali sarebbero inequivocabili del calvario inflittole

I due ricercati sono niente meno che i genitori. Coloro che avrebbero dovuto difendere e proteggere la piccola dalle brutture del mondo, si sono invece rivelati veri e propri mostri.

La mamma ha 24 anni e si chiama Candice Renea Diaz, mentre l’uomo, più grande di 4 anni si chiama Brad Edward Fields.

Candice e Brad sono entrambi ricercati per tortura, abusi su un minore e omicidio: un’accusa scattata subito dopo l’autopsia del 3 gennaio sulla piccola che, dopo essere stata trovata esanime il 1° gennaio,

Entrambi dopo essersi rivelati diabolici aguzzini, sono ora in fuga come vigliacchi impauriti, presumibilmente a bordo di una Chevrolet Cavalier nera del 2002 con la targa DTR1854 del Michigan

Tutti i dati sono stati forniti dai poliziotti locali, che hanno diramato in tutta la nazione un appello a farsi avanti a chiunque li avvisti o abbia notizie su di loro.

Era un angelo sempre sorridente, vivacissima, portava gioia a chiunque la vedesse – dice il nonno della piccola – La sua perdita ha letteralmente fatto a pezzi tutti noi.

Non avevamo idea della condizione in cui la madre la faceva vivere: se solo avessi saputo, sarei andato lì in un battibaleno e l’avrei portata via

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAbbonamenti "trappola" su smartphone, è boom: ecco come difendersi
Prossimo articoloQuattordicenne rapita e costretta a fare sesso con 20 uomini: tre ventenni condannati