Condividi

I medici le hanno trovato anche numerose fratture di dubbia natura

Ancora violenze in famiglia. Dopo il gravissimo episodio del piccolo Leonardo ucciso a 4 anni, a Torino, dal compagni della mamma, un’altra brutta storia ci arriva dalla cronaca. Questa volta a Milano.

Una piccola picchiata a ripetizione, una violenza incredibile. Incredibile e scandaloso soprattutto se si pensa che gli autori sono i genitori.

Due adulti, mamma e papà di 29 anni di origine egiziana sono stati fermati nelle scorse ore per una orribile serie di violenze ai danni della loro bambina di appena quattro anni, disabile. La violenza sarebbe stata tanto elevata da lasciare i segni lungo il corpo della bambina. Le indagini sono iniziate qualche settimana fa dopo la segnalazione dei medici di un pronto soccorso ai quali la piccola era stata affidata dai genitori per una visita ad un braccio, risultato poi fratturato.

“Si è fatta male da sola”, si erano giustificati i due 29enni in ospedale.

Ma i medici hanno avuto sospetti fin da subito a causa di alcune fratture oramai calcificate. “Odio mia figlia, metto il veleno nel suo mangiare” e poi  “La scimmia è un grosso problema”. Sono solo alcune delle frasi emerse dalle intercettazioni registrate dalla polizia locale tra i genitori della bambina.

Le accuse verso i due genitori sono di maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi. a Fare l’arresto, gli agenti della Polizia Locale di Milano.

I due, destinatari di un fermo di indiziato di delitto, hanno altri quattro figli e sono accusati di aver picchiato la piccola per anni.

La bambina, secondo quanto raccontato, avrebbe sofferto per anni: su di lei, sarebbero state riscontrate numerose fratture pregresse e “di dubbia natura, che sarebbero compatibili con le botte ricevute proprio dai genitori”.

Marito e moglie sono stati fermati dagli agenti dell’unità tutela donne e minori dei ghisa e ora si trovano in carcere.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteUccide e sviscera un gattino, ai poliziotti "volevo mangiarlo"
Prossimo articoloLavorava in nero ma percepiva il reddito di cittadinanza: per lui mazzata da oltre 7mila euro di multa