Condividi

“Ho avuto davvero una brutta giornata a scuola, ho un sacco di compiti da fare”. Sono molte le chiamate di aiuto che riceve la polizia ogni giorno, ma raramente ci si imbatte in richieste così particolari come accaduto e raccontato dalla Polizia di Lafayette, in Indiana. Antonia Bundy, che in quel momento era responsabile al centro operativo delle telecomunicazioni, il 911, non riusciva davvero a crederci: a chiamare era un bimbo disperato perché non riusciva a fare i compiti di matematica. L’operatrice, senza mai scomporsi, ha però risposto ed aiutato il piccolo a risolvere la frazione e tranquillizandolo.

La chiamata ha poi proseguito con tante scuse da parte del piccolo: “Mi dispiace di aver chiamato voi”. “Non preoccuparti” avrebbe quindi ribattuto Antonia. La gentilezza le è valso l’encomio delle forze dell’ordine: “Lavora con una passione infinita”, hanno spiegato i colleghi intervistati da Nbc News. ‘

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSaviano attacca Salvini e tira in mezzo anche il Capo della Polizia Franco Gabrielli: "solidarietà al capo della Polizia, umiliato quotidianamente da un codardo alle cui dipendenze è costretto"
Prossimo articoloIl cucciolo dagli occhi dolci salvato da angeli con l'uniforme della Polizia Stradale