Condividi

CAVALLINO TREPORTI – Avevano lasciato il loro bambino in auto sotto il sole, con una temperatura vicina ai 50 gradi, perché doveva fare un pisolino ed erano andati a fare una passeggiata. Per questo motivo due cittadini della Repubblica Ceca sono stati denunciati dai carabinieri della Compagnia di San Donà per l’ipotesi di abbandono di minori.

L’episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri – ma se ne è avuta notizia oggi – nel parcheggio di un camping di Cavallino-Treporti (Venezia).

Leggi anche:  Stupra compagna davanti a figlio di 7 anni, arrestato

Un uomo ha notato chiuso all’interno dell’abitacolo dell’auto in sosta sotto il sole il bimbo addormentato, e vedendo che i finestrini erano completamente chiusi – si stima che all’interno vi fossero 45-50 gradi – ha deciso di intervenire rompendo un finestrino del veicolo, in attesa dell’arrivo del 118 e del 112, allertati con il telefono.

Il bambino, di 4 anni, era in buone condizioni, forse perché era stato rinchiuso solo da pochi minuti. I militari dell’Arma, poco dopo, hanno rintracciato i genitori, che si erano allontanati per una passeggiata.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCalabria, 45 arresti per 'ndrangheta: importante il ruolo delle donne
Prossimo articoloChoc a Terni: neonato abbandonato in una busta di plastica, ritrovato morto