Bimbo di 4 anni travolto dal cancello di casa: è in condizioni disperate

Sono disperate le condizioni di un bambino di quattro anni che mercoledì sera è rimasto schiacciato dal cancello scorrevole di casa. Il bimbo, che nell’incidente ha riportato lesioni gravissime, è stato ieri sottoposto ad un delicato intervento al cervello. L’episodio è avvenuto intorno alle 20 nel cortile dell’abitazione in via IV Novembre a Dosson di Casier, in provincia di Treviso. A dare l’allarme al 118 sono stati proprio la madre e il padre, rimasti sotto choc per quanto accaduto.

Il piccolo è stato soccorso dal personale sanitario del Suem 118, arrivato sul posto con un’automedica e un’ambulanza, e trasportato d’urgenza al pronto soccorso del nosocomio trevigiano. Le indagini sull’incidente sono affidate ai carabinieri della stazione di Dosson che sono intervenuti sul posto per svolgere gli accertamenti del caso. Sui fatti la Procura, che ha disposto il sequestro del cancello, ha aperto un fascicolo di indagine.

Stando a quanto accertato l’incidente si è verificato intorno alle 20 e 20 di mercoledì in una villetta di Dosson di Casier: il padre e la madre si trovavano in giardino con i loro due figli di 2 e 4 anni. Quest’ultimo stava giocando in giardino riparato dalla strada grazie al grande cancello scorrevole che cinge la proprietà della famiglia. All’improvviso il cancello è piombato a terra; il cedimento, partito dalla base, ha fatto cadere la struttura proprio addosso allo sfortunato bimbo. Il boato ha richiamato l’attenzione dei genitori, che ben presto hanno notato che sotto la struttura metallica c’era il loro piccolo intrappolato. Si sono precipitati a tirarlo fuori e hanno chiamato la centrale del 118 chiedendo, disperati, l’arrivo urgente dei soccorritori.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche