Condividi

Anche gli uomini del Reparto Mobile della Polizia di Stato, presenti al funerale del piccolo ucciso a Cardito, hanno voluto salutare a proprio modo. Si sono messi sull’attenti e reso omaggio al piccolo Giuseppe i poliziotti che scortavano il corteo funebre per ragioni di ordine pubblico. Il feretro del bambino di 7 anni barbaramente ucciso dal compagno della madre, ha attraversato le palazzine popolari a bordo di un carro funebre. Gli agenti al loro passaggio hanno fattoo il saluto, quasi una carezza al piccolo Giuseppe.

Centinaia di persone hanno partecipato alla cerimonia funebre nella chiesa di San Giuseppe Sposo della Beata Vergine, insieme ai genitori del piccolo. I due, separati da tempo, erano seduti in file diverse nella chiesa e non si sono degnati di uno sguardo. “Il dolore ci toglie il respiro. Ora serve il silenzio, silenzio che possa oltrepassare il frastuono, il clamore attorno alla morte di Giuseppe” ha detto durante l’omelia l’arcivescovo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteEsulta sul web per la morte di un poliziotto "crepassero tutti magari". Rom rischia la denuncia
Prossimo articolo“Se hai fame prendi”, la barista che lascia il pasto a chi non può permetterselo