Condividi

Un giovane ha sparato, senza ferire alcuno, contro carabinieri in borghese che lo stavano sottoponendo ad un controllo ieri sera nei pressi del mercato ittico di Bisceglie. Il giovane è poi fuggito ma è stato identificato e fermato dai militari alcune ore dopo. Il giovane era nei pressi del mercato ittico a non molta distanza dal centro storico ed i carabinieri erano intervenuti dopo che alcuni cittadini avevano segnalato al 112 la presenza del giovane armato in giro per la città. Alla vista dei militari l’uomo ha sparato ed è fuggito.

Il 13 aprile scorso un episodio analogo, finito tragicamente con la morte del maresciallo dei carabinieri Vincenzo Di Gennaro e il ferimento di un commilitone, si è verificato a Cagnano Varano, nel foggiano, dove un pregiudicato poi arrestato sparò contro i militari intervenuti per un controllo.

“Esprimiamo solidarietà e vicinanza all’Arma dei Carabinieri e ai militari della Tenenza di Bisceglie per quanto accaduto. Il grave episodio conferma ancora una volta l’impegno costante e la dedizione delle Forze dell’ordine nel contrasto alla malavita e nella tutela della nostra sicurezza”, commenta il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente1977, Roma a ferro e fuoco: ricordato l'allievo vicebrigadiere Settimio Passamonti, ucciso 22 anni dopo uno sgombero all'Università
Prossimo articoloÈ il Tenente Vincenzo Caputo il Carabiniere coinvolto nella sparatoria: "non ha risposto al fuoco per evitare i passanti"