Condividi

Alta tensione in Francia. A Marsiglia blitz da parte di alcuni militanti di estrema destra nella sede di Marsiglia della Ong Sos Mediteranèe,

una delle due che di fatto gestiscono la nave Aquarius. Ne parla Luca Romano sul Giornale

La sede sarebbe stata attaccata nel pomeriggio di ieri. Su Twitter l’ong ha fatto sapere che il “personale è sano e salvo, ma è sotto choc”.

Immediato l’intervento della polizia che ha fermato alcuni militanti del gruppo nazionalista Génération Identitaire.

Almeno 22 persone sarebbero state fermate e trattenute in custodia “per violenze volontarie e sequestro di gruppo”.

Leggi anche:  Un europeo su due vuol fermare l'invasione dai paesi musulmani

I militanti hanno esposto uno striscione con la scritta “Sos Mediterranee complice di traffico di essere umani”.

In francia dunque continua a crescere la tensione sul fronte delle ong che di fatto operano nel Mediterraneo per salavare i migranti che partono dalla Libia sotto la regia degli scafisti.

La nave Aquarius di Sos Mediterranee e di Msf negli ultimi giorni è stata al centro di una crisi internazionale dopo il salvataggio di alcuni migranti.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNorvegia, si ribalta un veicolo: sette militari italiani feriti
Prossimo articoloQuattro scosse di terremoto: la più forte di 4.8. Crolli, feriti e tanta paura tra i cittadini

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.