Condividi

Porto di Genova, bloccato container radioattivo. Cosa conteneva

Il personale delle Dogane ha individuato un carico di tubi di rame contaminati dal cesio, utilizzato per il trattamento di materiale nucleare

Il personale dell’Agenzia delle Dogane ha individuato e bloccato in porto a Genova un container pieno di tubi di rame radioattivi, proveniente dal Pakistan e diretto in Nord Italia.

Il carico è stato individuato al suo arrivo nel Vte lo scorso 25 febbraio: gli esami effettuati sul container hanno evidenziato la presenza di cesio, un materiale utilizzato per il trattamento di materiale nucleare, mescolato al rame, in percentuali non altissime ma comunque sufficienti a far scattare le procedure di sicurezza.

Il container è adesso custodito nell’apposita struttura all’interno del Vte, mentre la Prefettura ha già firmato un provvedimento che vieta lo spostamento e il trasporto del container.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedentePanico al Bellagio di Las Vegas: uomo con maschera da maiale tenta rapina, segue sparatoria
Prossimo articoloOcchio agli usi eccessivi di smalto, cosa possono provocare