Condividi

Dieci giorni di sospensione e un anno di blocco nella progressione tabellare dello stipendio per Eliana Frontini. Paoloni (Sap): “Noi avanti con la nostra querela”.

“Dieci giorni di sospensione dall’insegnamento e un anno di blocco nella progressione tabellare dello stipendio.

Questo il provvedimento nei confronti dell’insegnante Eliana Frontini, perché non avrebbe custodito il suo smartphone, con il quale il marito, autodenunciatosi, avrebbe scritto il commento offensivo nei confronti del Vice Brigadiere Mario Cerciello Rega. Noi continuiamo sulla nostra strada e non abbiamo intenzione di rimettere la querela nei suoi confronti”.

LEGGI ANCHE: Carabiniere ucciso, nuova tegola per la prof: radiata anche dall’Albo dei Giornalisti

Lo dichiara Stefano Paoloni, Segretario Generale del Sindacato Autonomo di Polizia (Sap), dopo avere appreso dai media la decisione del consiglio disciplina dell’ufficio scolastico regionale.

LEGGI ANCHE: Mario Cerciello Rega, sospesa la professoressa Eliana Frontini. Le motivazioni dell’ufficio scolastico regionale

“Essendo in corso anche un’inchiesta avviata dalla Procura di Novara – prosegue Paoloni – noi attendiamo le decisioni dell’Autorità Giudiziaria e accertamenti sulla tesi difensiva della Frontini, secondo la quale sarebbe stato il marito a scrivere quel commento, affinché non si riveli una strategia per non assumersi le proprie responsabilità. In caso contrario – conclude – auspichiamo che l’ufficio scolastico regionale si comporti di conseguenza”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabiniere ucciso, nuova tegola per la prof: radiata anche dall’Albo dei Giornalisti
Prossimo articoloCane rinchiuso in una gabbia minuscola: liberato dagli agenti e proprietario denunciato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.