Condividi

La “madre di tutte le bombe” usata dagli Stati Uniti non è la più potente al mondo. La Russia ha nell’arsenale il “padre di tutte le bombe”. Ecco i dettagli

Trump e gli Stati Uniti hanno mostrato i muscoli in Afghanistan sferrando un violentissimo attacco con “la madre di tutte le bombe”.

Ma la Russia ha in mano un ordigno ancora più potente: “il padre di tutte le bombe” (Foab)

“Quattro volte più potente della bomba americana”
Il nome ufficiale è Aviation Thermobaric Bomb of Increased Power (ATBIP). La bomba presente nell’arsenale di Putin è 4 volte più potente della Moab lanciata contro l’Isis dagli americani. Il terribile ordigno russo contiene 44 tonnellate di esplosivo, la controparte americana ne ha “solo” 11. Non solo: il raggio di esplosione è di 300 metri, il doppio rispetto a quello a stelle e strisce. Il Foab, secondo i test russi, genera una temperatura due volte più elevata da quella registrata nell’attacco Usa in Afghanistan.

I test del Foab sono stati eseguiti nel 2007 e hanno dato tutti risulatati positivi. Il progetto del “padre di tutte le bombe” prevede un’arma finalizzata a sostituire diversi piccoli tipi di bomba atomica nell’arsenale russo. – VIDEO

Il Giornale

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSi tinge i capelli in casa e il suo volto si riempie di piaghe: “Usciva pus anche dalla testa”
Prossimo articoloPrato, Andrea Vettori dalla pensione di 300 euro all'eredità milionaria: compra subito una Ferrari