Condividi

assunzioni, anche a scopo di somministrazione, a tempo determinato di durata pari o superiore a 6 mesi, e per quelle a tempo indeterminato, inclusi i rapporti di apprendistato professionalizzante. Il bonus è compatibile con quanto previsto dai Regolamenti europei in materia di aiuti di Stato, i cui limiti possono essere superati nell’ipotesi in cui l’assunzione comporti un incremento occupazionale netto.

L’incentivo deve essere richiesto dal datore di lavoro all’Inps avvalendosi esclusivamente del modulo di istanza online ‘B.SUD’, disponibile all’interno dell’applicazione ‘DiResCo – Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente’, sul sito internet www.inps.it. Nella richiesta deve essere indicato il lavoratore assunto o che si intende assumere; la Regione e la Provincia di esecuzione della prestazione lavorativa; l’importo della retribuzione mensile media prevista o effettiva; l’aliquota contributiva datoriale. I datori di lavoro potranno fruire dell’agevolazione preventivamente autorizzata dalle procedure telematiche mediante conguaglio a partire dal mese aprile 2017.

E’ prevista, si legge infine, la possibilità di recuperare le quote di incentivo relative ai mesi precedenti la pubblicazione della circolare e la piena operatività delle procedure telematiche.

Fonte: Today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLe Iene, Fedez in lacrime per lo scherzo di J Ax
Prossimo articoloTrapianti | Maratona in sala operatoria, cinque trapianti in 36 ore: cinque vite salvate