Condividi

SOS1308192Perugia, 14 ottobre 2013 –  Botte e insulti alla moglie davanti ai figli. I carabinieri di Terni hanno cosi’ arrestato un 42enne, pregiudicato, gia’ ai domiciliari dopo che alla fine di giugno era stato trovato in possesso di cocaina.

E’ stata la moglie, che ha subito lesioni guaribili in 10 giorni, a denunciarlo ai carabinieri. L’uomo, infatti, secondo quanto riferito dai militari, gia’ da diversi anni sottoponeva la donna a continui episodi di violenza fisica, morale e psicologica, picchiandola, ingiuriandola pesantemente e arrivando anche a minacciarla di morte davanti ai figli piccoli.

Gia’ in passato la donna era stata ospitata presso una struttura ‘protetta’ nell’hinterland del capoluogo ternano. La coppia aveva quindi intrapreso un percorso di riabilitazione, grazie all’aiuto di psicologi e dei servizi sociali, che ne aveva consentito il ricongiungimento. (AGI)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScoperta casa squillo, denunciata una famiglia
Prossimo articoloGb: Savile; inchiesta su 30 ospedali per minori abusati