Botti di Capodanno: un uomo perde tre dita per un petardo

Tre dita amputate a causa dei botti: succede a Marassi, popoloso quartiere genovese

Genova – L’uomo è stato soccorso e trasportato in codice rosso: una prima diagnosi, riportata dal sito dell’emittente locale Telenord.it, è stata diamputazione.

Altri feriti, fortunatamente non gravi, sono stati visitati negli altri ospedali genovesi. I botti erano stati vietati dall’amministrazione comunale.

LEGGI ANCHE: Napoli, 48 feriti per Capodanno

Il cenone ha però portato in pronto soccorso numerose persone anziane. Alcuni sono stati visitati in casa o al ristorante e hanno poi rifiutato il trasporto al pronto soccorso in ospedale, altri sono stati ricoverati.

Decine gli incendi in città.