Bottigliate ai carabinieri: altri due Daspo

La Questura di Ascoli Piceno ha adottato altri due Daspo nei confronti di ultras dell’Ascoli Calcio per gli episodi di violenza nel corso di un contestazione al termine dell’incontro di calcio Ascoli-Frosinone, disputata il 26 gennaio presso lo stadio ascolano.

Daspo di un anno per un uomo ascolano, identificato dalla Digos e agli accertamenti di polizia scientifica, accusato di avere lanciato una bottiglia di vetro contro un mezzo dei carabinieri.

Daspo di 5 anni invece per un giovane ultrà ascolano, che ha partecipato materialmente all’azione nel corso della quale era stata impedita con la forza agli steward la chiusura del cancello di ingresso della Tribuna Ovest.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche