Bracconiere mette trappole per catturare fauna selvatica, doppia denuncia

Viareggio – È stato colto in flagrante mentre posizionava 21 lacci e due trappole per la cattura illegale della fauna selvatica. Per questo un bracconiere è stato denunciato dai militari delle stazioni carabinieri forestale di Pietrasanta ( Lucca) e Camaiore ( Lucca).

Per l’uomo anche una denuncia penale per aver violato la normativa entrata in vigore per frenare la diffusione del Coronavirus.

L’uomo, che è stato sorpreso all’interno di aree boschive nei pressi della frazione di Arni del Comune di Stazzema (Lucca) mentre posizionava alcune trappole per la cattura di uccelli di piccole dimensioni (fringuelli, pettirossi, passeri), aveva con se anche una sacca contenente graniglia e mangime da spargere sul terreno per attirare l’avifauna. Nell’area, fanno sapere gli investigatori, inoltre, sono state ritrovate numerosissime trappole.

Rinvenute anche due trappole a saracinesca per la cattura di mammiferi selvatici di piccole dimensioni. I mezzi di cattura vietati sono stati sottoposti a sequestro.

La nazione

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche