Bufera sulla Polizia Locale di Opera per la pubblicazione di questa foto

Poi, in un altro post, ha commentato un articolo della stampa che riferiva la vicenda, aggiungendo: “La mia solidarietà agli agenti della polizia locale di Opera, vittime di una speculazione giornalistica a difesa di un molestatore, pluripregiudicato, con in capo un provvedimento di espulsione e accusato di nuove molestie oltre che aggressione a pubblico ufficiale”.

“Se il giornalista non si fosse fermato all’immagine – conclude il primo cittadino di Opera – tra l’altro oscurata e priva di generalità che lascino in qualche modo risalire all’identità del criminale già condannato fino al terzo grado, avrebbe potuto assumere tutte le informazioni necessarie per un pezzo di cronaca (compresa l’aggressione agli agenti) e non di mera speculazione politica. Complimenti agli agenti che in pochi minuti hanno raccolto l’sos lanciato dai cittadini e sono intervenuti aiutandoli. I malintenzionati devono sapere che a Opera la criminalità è un nemico”. – ADNKRONOS