Condividi

Un bambino di 10 anni sarebbe stato aggredito da due bulli, che gli avrebbero spezzato un braccio con un calcio.
E’ la denuncia sporta da una donna di Avezzano alla Procura della Repubblica, che ha ora affidato le indagini alla polizia affinché verificasse la veridicità del racconto e individuasse i presunti colpevoli dell’aggressione.

LA DENUNCIA

“Questi due ragazzini”, afferma la donna nell’esposto, “già da anni assumono condotte illecite nei confronti degli altri coetanei, esercitando nei loro confronti atti di vero e proprio bullismo, umiliandoli pesantemente. Nel caso di mio figlio, in più occasioni, lo hanno offeso, calunniando anche la nostra famiglia”. Finora la donna aveva preferito pazientare, ma l’ultimo episodio sarebbe stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteSassari, muore suicida l'Assistente Capo di Polizia Penitenziaria
Prossimo articoloNocera inferiore, bambina arriva morta in ospedale: "E' stata strangolata"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.