BUSTE PIENE DI SOLDI TROVATE PER STRADA, VENGONO TUTTE RESTITUITE

Da città della Base, di Piancavallo e del Cro, a città degli onesti. Aviano si merita questo appellativo in ragione di un paio di episodi eclatanti che hanno visto protagonisti altrettanti residenti. In ambedue i casi, ci sono di mezzo soldi, e parecchi, e il grande senso civico di chi li ha ritrovati. Il primo ha le sue origini esattamente un anno fa.

Un americano, di 65 anni, insegnante alla Base Usaf – dati che solo oggi si possono riferire – trovò una busta con dentro ben 3.500 euro in contanti, con banconote di tutti i tagli. Rinvenuto il plico, senza esitare un solo istante si recò in municipio e fornì ogni dettaglio utile circa il luogo e le modalità di ritrovamento, nella speranza che le forze dell’ordine risalissero al proprietario del denaro. Gli agenti della Polizia locale provarono a cercare indizi, divulgarono la notizia tramite la stampa, controllarono anche il numero di serie delle banconote (era tutto in regola), ma alla fine si arresero.

Così, trascorsi i 12 mesi previsti dalla legge, i soldi sono stati consegnati, nelle scorse ore, all’uomo che li trovò.
Per una coincidenza che ha dell’incredibile, negli stessi momenti in cui ci si accingeva a ridare i soldi all’americano, un italiano suonava al campanello del municipio, consegnando un secondo malloppo. «Non possiamo ovviamente fornire dettagli di alcun genere sul luogo del ritrovamento e sull’ammontare della cifra, ma ci limitiamo a specificare che è ancora più consistente della precedente – ha detto Pitton -. Chiunque avesse smarrito del denaro può contattarci e fornirci convincenti spiegazioni per riaverlo».

fonte Leggo

Roma, 22 ottobre 2016

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche