Condividi

Un uomo di 62 anni è caduto nel torrente Arnetta, dopo essere scivolato, ieri sera, all’altezza di Cavaria con Premezzo (Varese), lo riporta La Gazzetta di Parma. A tenergli la testa fuori dall’acqua e a salvarlo è stato un carabiniere che, arrivato sul posto con una pattuglia dopo una telefonata di alcuni residenti al 112, si è subito gettato torrente. Un altro militare gli ha poi lanciato una fune, alla quale si è aggrappato, riuscendo a resistere in acqua oltre quindici minuti trattenendo il 62enne. A estrarli dall’acqua aiutandoli a risalire le sponde sono stati i i vigili del fuoco di Busto Arsizio e Gallarate (Varese) oltre agli specialisti del nucleo Speleo Alpino Fluviale. Il 62enne, trasportato all’ospedale di Gallarate, non è in pericolo di vita. Il carabiniere è stato invece medicato per lievi ferite alle gambe causate dai rami presenti sul fondo dell’Arnetta.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLe risate e l'esultanza dopo gli spari a Manuel: "Ci prendiamo tutta la piazza, è nostra"
Prossimo articoloSea Watch, il Viminale "la Francia non vuole più migranti"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.