Calabria, Capitano Ultimo sarà l’assessore all’Ambiente

Lʼuomo che arrestò Riina: “Il mio obiettivo è tutelare lʼautodeterminazione delle comunità calabresi”

Sergio De Caprio, meglio conosciuto come Capitano Ultimo, sarà l’assessore all’Ambiente della Regione Calabria.

L’uomo che arrestò Totó Riina è stato presentato alla stampa a Montecitorio dalla neo governatrice della Regione, Jole Santelli.

“Il mio obiettivo è tutelare l’autodeterminazione delle comunità calabresi senza l’interferenza delle mafie di ogni tipo”, ha detto il Capitano Ultimo accettando l’incarico.

“Ringrazio la presidente che mi dà il privilegio di servire il popolo calabrese e lo farò con la forza e l’amore che ho nel cuore. Sono emozionato, è un incarico di grande responsabilità e lo affronteremo in squadra secondo i principi di sempre”, ha aggiunto.



Potrebbero interessarti anche