Condividi

Simone Celiberti, veterinario dell’Asl Rm6, esperto in animali esotici, ha invitato la cittadinanza ad essere più tranquilla. Infatti i serpenti che attualmente sono stati avvistati vicino alle case sono del tutto innocui e non creano nessun problema ai cittadini.

Le terribili vipere, invece, che hanno una testa esagonale e quasi mai raggiungono la lunghezza di un metro, non amano la vicinanza dell’uomo e stazionano maggiormente nei declivi pietrosi. I responsabili del servizio veterinario della Asl hanno anche invitato i cittadini a non uccidere i serpenti biacco, che si nutrono di topi e di altri piccoli roditori.

leggo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLancia acido addosso alla moglie e fugge con i due figli piccoli, choc a Forlì
Prossimo articoloUn papà ha trovato un modo per prevenire la morte infantile in culla